Skip to main content

FORMAGGI PRIVI DI LATTOSIO

Senza Lattosio

Hai scoperto da poco di essere intollerante al lattosio e ti è caduto il mondo addosso perché sei un amante di qualsiasi tipologia di latticino e adesso non sai più come fare.

Niente paura! La buona notizia è che non dovrai assolutamente privarti di prodotti caseari per il resto della tua vita.
Leggi l’articolo e vedrai che una volta terminato non potrai resistere dal non comprare il nostro amato Montasio!

INTOLLERANZA AL LATTOSIO

Sempre più spesso si sente parlare di intolleranza al lattosio poiché un numero sempre maggiore di persone ne soffrono. Bisogna non confonderla con l’allergia al latte, problematica molto più delicata per chi ne soffre. In Italia le persone intolleranti sono circa il 50%, anche se non tutti detengono lo stesso stadio di intolleranza. Anche a livello mondiale si stima che circa il 70% della popolazione ne soffra, soprattutto i paesi asiatici sono coloro che ne soffrono maggiormente. Dunque, sulla base di questi numeri, è possibile affermare che si tratta dell’intolleranza più comune ed è per questo che è riconosciuta come intolleranza alimentare dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS).

Ma che cos’è il lattosio?

Il lattosio è uno zucchero che si trova all’interno del latte e di tutti i suoi derivati come per esempio il formaggio fresco, il formaggio spalmabile, il burro e tutti quei prodotti che appunto contengono latte.
Nello specifico, questo zucchero è composto da due parti:

  • galattosio
  • glucosio

Queste due parti vengono suddivise tra di loro al momento della digestione grazie ad un enzima presente all’interno del nostro corpo che prende il nome di lattasi.
La carenza di questo enzima, nelle persone intolleranti, fa sì che non si riescono a dividere le due parti e di conseguenza i prodotti vengono mal digeriti.

FORMAGGI SENZA LATTOSIO

Se anche tu sei intollerante e hai la passione dei formaggi non ti spaventare!

Dato l’aumento di soggetti intolleranti, in commercio si vedono sempre più prodotti adatti ad una alimentazione che preveda questa restrizione.

Ma cosa significa prodotti privi di lattosio?

I prodotti delattosati sono tutti quei prodotti caratterizzati dall’assenza di questa particolare tipologia di zucchero, dovuta ad un processo chimico che si sostituisce all’attività dell’enzima mancante nelle persone intolleranti. Questo processo, chiamato idrolisi, divide, al posto dell’enzima lattasi, il galattosio dal glucosio in modo tale che quando verrà assunto dagli individui intolleranti, esso risulterà essere più facilmente digeribile.

Ma non è finita qui!

Ebbene si, i prodotti senza lattosio non sono solo quelli delattosati artificialmente. Infatti, dopo numerose ricerche è stato evidenziato che molti prodotti sono naturalmente privi di lattosio.

Ma com’è possibile?

Ciò che elimina naturalmente il lattosio da alcuni prodotti è il particolare processo produttivo utilizzato, un esempio è quello della stagionatura.

Ad ogni modo, il Ministero della Salute ha stabilito che: “ l’indicazione “senza lattosio” può essere impiegata per latti e prodotti lattiero-caseari con un residuo di lattosio inferiore a 0,1 g per 100 g o 100 ml.
I prodotti con tale indicazione devono riportare l’informazione in etichetta sulla specifica soglia residua di lattosio con modalità del tipo “meno di ..”. La soglia indicata deve risultare comunque inferiore a 0,1 g per 100 g o 100 ml.”

La lista di questa tipologia di formaggi è molto più lunga di quanto si possa pensare. Tra di essi rientrano:

  • Asiago
  • Bitto
  • Castelmagno
  • Emmentaler
  • Fontina
  • Gorgonzola
  • Grana Padano
  • Montasio
  • Parmigiano Reggiano
  • Pecorino Romano, Sardo e Siciliano
  • Taleggio

Qui ne sono stati riportati solo alcuni, ma la lista è veramente molto più lunga.

IL MONTASIO

Ebbene si, anche il nostro amato Montasio è un formaggio naturalmente privo di lattosio. Lo conferma il Consorzio per la tutela del Montasio che ribadisce che: “Dalle analisi di laboratorio è emerso che nel formaggio Montasio il lattosio è presente con valori inferiori a 0,01 g per 100 g di formaggio, oltre 10 volte in meno del limite previsto dalla normativa nazionale e comunitaria.”

Quindi se sei intollerante al lattosio o stai organizzando una cena e tra i tuoi invitati c’è qualcuno che ne soffre, non avere dubbi e utilizza il Montasio per le tue ricette.

montasio fresco latte fienoll Montasio è un formaggio che si adatta per differenti preparazioni, che vanno dall’antipasto fino al dolce. Lo puoi inserire in un tagliere di salumi e formaggi oppure all’interno di una buonissima e filante pasta al forno. Ma la ricetta ancor più gustosa e apprezzata da tanti è il famosissimo Frico friulano, tortino a base di patate e formaggio Montasio, dal cuore tenero e prelibato, piacerà a grandi e piccini. Che aspetti corri a provarlo, puoi trovare la ricetta all’interno del nostro sito!

Carrello0
There are no products in the cart!
Continua a fare acquisti
0

Iscriviti alla newsletter per ricevere il buono sconto sul tuo primo acquisto!