Skip to main content

LA BIRRA BIOLOGICA E ARTIGIANALE

birra biologica artigianale

Sei un amante delle birre e vuoi scoprire di più sulla birra biologica e artigianale? Scopri le caratteristiche principali che le contraddistinguono e qualche idea sugli abbinamenti che puoi fare con le birre bio che ci sono nel nostro negozio online!

Cosa troverai in questo articolo:
• La produzione della birra
• La birra biologica e artigianale
• Le nostre birre e abbinamenti

LA PRODUZIONE DELLA BIRRA

Prima di tutto, come viene prodotta una birra? I suoi componenti principali sono:

  • orzo, o altri cereali;
  • luppolo;
  • lievito;
  • acqua.

Da questi ingredienti base nasce la birra, attraverso le varie fasi di birrificazione, ovvero il suo processo di produzione. Di seguito, scopri gli step della birrificazione, che possono variare in base al tipo di birra prodotta, ad esempio artigianale, filtrata o pastorizzata.

  • Prima di tutto avviene la maltazione dell’orzo, o del cereale scelto per la produzione. In questa fase viene prodotto il malto, che è uno degli ingredienti principali!
  • A seguito, avviene la macinazione del chicco di cereale, che si mescola con gli zuccheri del malto.
  • Il passaggio successivo è l’ammostamento. In questo step, il malto viene mescolato all’acqua, per cominciare il processo con cui avviene il mosto, il liquido che si forma con la trasformazione degli zuccheri in alcool, grazie al lievito.
  • A questo punto, il mosto viene cotto in un bollitore, per poi aggiungere ad esso il luppolo ed eventuali ulteriori ingredienti aromatici.
  • Dopodiché, il mosto viene filtrato per separare le sue particelle solide.
  • Dopo la filtrazione del mosto, si passa al processo di raffreddamento, che deve avvenire rapidamente, per consentire l’aggiunta del lievito.
  • A seguito, avviene la fermentazione, in più fasi, per trasformare gli zuccheri del mosto in alcol, anidride carbonica e sostanze aromatiche. Dopo questo passaggio, avviene la seconda fermentazione, detta anche maturazione, in cui la birra è lasciata maturare in grandi tini a basse temperature.

Nel caso di alcune birre, avvengono anche la filtrazione e la pastorizzazione. La prima è volta a renderla più trasparente e la seconda ha lo scopo di eliminare alcuni dei microorganismi presenti, per conservare la birra più a lungo.

L’ultimo passaggio è quello della distribuzione che, nel caso delle birre in bottiglia, avviene con l’imbottigliamento.

LA BIRRA BIOLOGICA E ARTIGIANALE

In commercio ci sono tantissime tipologie di birra, da quelle filtrate e non filtrate a quelle pastorizzate e non, a quelle biologiche… quello della birra è un mondo davvero ampio!
Se ti è capitato di chiederti quale scegliere, continua a leggere per scoprire le diverse caratteristiche che contraddistinguono le birre artigianali e biologiche.

La birra artigianale
La Gazzetta Ufficiale definisce “birra artigianale” una “birra prodotta da piccoli birrifici indipendenti e non sottoposta, durante la fase di produzione, a processi di pastorizzazione e microfiltrazione”.

Infatti, come abbiamo già accennato prima, la pastorizzazione è un processo a cui sono sottoposte solo alcune birre, per aumentarne il tempo di conservazione. Questo processo è solitamente utilizzato per le birre industriali, che hanno la necessità di durare di più.

Questo step viene omesso nel caso delle birre artigianali, per poter mantenere le caratteristiche e le proprietà organolettiche della bevanda intatte.

La birra biologica
Per essere definita biologica, una birra deve essere prodotta rispettando il rigido disciplinare del bio. Tutti gli ingredienti utilizzati per la sua produzione, in ogni passaggio, devono essere prodotti da agricoltura biologica ed essere certificati bio.
Il luppolo e i cereali, ad esempio, devono essere prodotti senza l’utilizzo di sostanze chimiche di sintesi, come i pesticidi, e senza OGM.

birra gjulia nostrana biologica artigianalebirra lady white biologica gluten-freeLE NOSTRE BIRRE E ABBINAMENTI

Nel nostro negozio online puoi trovare ottime birre artigianali e biologiche, prodotte da aziende bio con cui collaboriamo. Le trovi qui!
Eccone alcune:

  • La birra artigianale Lady White di Birrificio Foràn, una birra bianca IPA, bio e gluten-free, ad alta fermentazione. Ha un colore ambrato e presenta un aroma di note luppolate con sentori di pompelmo rosa. Il suo gusto gradevole e fruttato si presta all’abbinamento con svariati cibi, come i formaggi di media stagionatura, i piatti di carne e pesce, i biscotti secchi e torte di frutta secca.
  • La birra Gjulia nostrana di Azienda Agricola Altùris, una birra biologica, ad alta fermentazione, non filtrata né pastorizzata. Questa birra artigianale dal colore chiaro, ha un aroma che ricorda il profumo di agrumi e frutti tropicali. Al palato è molto fresca ed è perfetta da abbinare ad antipasti crudi di pesce, primi piatti delicati e formaggi freschi.

Un ultimo consiglio…
Se ti piacciono le birre dal corpo più leggero e fresco e dal sapore delicato, scegli le birre a bassa fermentazione. Mentre, se preferisci birre più corpose e dagli aromi speziati, scegli quelle ad alta fermentazione.

A questo punto, non ti resta che provarle e trovare la tua preferita!

Carrello0
There are no products in the cart!
Continua a fare acquisti
0

Iscriviti alla newsletter per ricevere il buono sconto sul tuo primo acquisto!