Acquista Montasio dop bio latte fieno direttamente dal produttore

Radìc di Mont

Barattolo di vetro – contenuto 140g – Presidio Slow Food

27,50

  • Descrizione

    Con diversi nomi dialettali: “Radìc dal Glaz”, “Radìc dall’ors”, “Radìc di Mont” si fa riferimento a questa particolare erba selvatica ubiquitaria, da raccolta spontanea appartenente alla famiglia delle Composite-Asteracee.

    Cresce dai 1000 ai 2000 metri di quota, solo in determinati areali e principalmente nelle Alpi Orientali. Come da tradizione, ogni anno in tarda primavera i Valligiani e i Malgari della Carnia s’inerpicano sui ripidi pendii montani per raccogliere questi pregiatissimi e salutari giovani germogli.

    La raccolta spontanea è tutelata e regolata da legge Regionale (è possibile raccogliere un kg a persona giornaliero) ed è eseguita durante i mesi tardi primaverili  allo sciogliersi delle nevi in ripidi pendii quali canaloni esposti a nord dove la neve permane fino all’inizio della stagione estiva.

    Come arrivano sulla vostra tavola?

    Gli esili germogli colti uno a uno, sono singolarmente puliti e pelati per eliminare eventuali residui di terriccio del bosco. Scottati e acidificati come da tradizione con una miscela di acqua e aceto (di mela o di vino) con aggiunta di spezie ed erbe aromatiche, sono confezionati manualmente in vasetti di vetro e poi colmati con olio extra vergine di oliva spremuto a freddo di primissima qualità di provenienza Regionale o con una particolare miscela di agrodolce. La resa finale di trasformazione è piuttosto esigua (dal 30 al 40% rispetto al peso iniziale)ma il risultato di tanto lavoro appaga sicuramente le esigenze dei palati dei consumatori più attenti ed esigenti. All’assaggio, ha un retrogusto erbaceo di sapore molto intenso, leggermente amarognolo, è piacevolmente croccante privo di fibrosità. La produzione di vasetti è limitatissima ed è variabile da anno in anno. È stato creato un Presidio Slow-food che riunisce, raccoglitori, piccoli trasformatori e ristoratori delle Vallate Alpine dove è raccolta per scopi culinari, questa preziosa specie selvatica.

    Ingredienti: Cicerbita Alpina, olio extra vergine di oliva, aceto di mele, sale marino, zucchero di canna, erbe aromatiche e spezie in proporzione variabile

    Allergeni: assenti

    Conservanti, coloranti, additivi: assenti

    Certificazione Bio: assente, è un prodotto che cresce spontaneo e viene raccolto selvatico

    Scadenza: 18 mesi dal confezionamento

    Consigli per l’uso: in abbinamento a carni, salumi e formaggi di tradizione Alpina, quali ad esempio il prosciutto crudo di “Sauris”, insaccati di selvaggina anche leggermente affumicati, carne “salada”, speck o filetto di maiale affumicato ricottine di malga o formaggi cremosi freschi accompagnati da polenta calda.

    Semplicemente gustato così, adagiato su crostini caldi di pane casereccio magari ricoperti da una fettina di lardo, si può esaltare al meglio il gusto particolare di questa erba selvatica di alta montagna.

  • Azienda Agricola Faleschini

    L’Azienda Agricola montana Faleschini Luigi , è situata nella vallata alpina Friulana della “Valcanale” nel comune di Malborghetto(UD) a quota 720 m s.l.m. Dal 1990 anno di inizio attività, nei propri appezzamenti aziendali si coltivano durante i mesi estivi e autunnali ortaggi e frutta quali vecchie varietà locali di mele, pere, susine e piccoli frutti con metodi di produzione biologica controllata e certificata.
  • Informazioni aggiuntive

    Peso 0.200 kg

Latteria Biologica Friulana
Via Montello, 7 - Turrida, UD, Italia

Orari

Dal lunedì al sabato, dalle 7.00 alle 13.00

Logo La SIsile

Azienda Agricola La Sisile
Via S. Antonio, 36 - Talmassons, UD, Italia
P.IVA/C.F. 01981450305

0